Blog

with_code_pearson_with_mic_contour x web.fw

Energy Way (Quadro di Dati, 2017)

Matrice di correlazione fra le variabili di un processo. Rosso, giallo, blu: i tre colori primari, insieme, per intendere a colpo d’occhio la natura delle variazioni fra “n” variabili. Il rosso, colore caldo per eccellenza, rappresenta le variazioni concordi (al crescere o decrescere di una variabile cresce o decresce anche l’altra); il blu, noto fra i toni freddi, al contrario simboleggia le variazioni discordi (una cresce e l’altra decresce, per esempio), ed il giallo, qui inteso come un colore modulare, che coglie tutte le variazioni imprevedibili e non lineari, escluse dagli altri due casi.


Depositato da Energy Way e co-ideato dagli ingegneri Giovanni Tardini e Davide Montanari