Medie

#alloraSpengo è un ciclo di lezioni con cui gli studenti imparano a programmare Arduino* per raccogliere i dati energetici e climatici della scuola, monitorare i consumi in tempo reale, interpretare i dati raccolti e misurare l’impatto del loro lavoro sui consumi scolastici. Così facendo, i ragazzi diventano promotori di sostenibilità, condividendo questa esperienza con i compagni più piccoli e contribuendo a diffondere buone pratiche di efficienza e risparmio energetico dalla loro scuola al quartiere e dal quartiere alla città. Scopri di più su #alloraspengo.

* Arduino è uno strumento open hardware, utile per la prototipazione rapida

Superiori 

Energy Way è aperta a iniziative didattiche che rientrano nei percorsi di Alternanza scuola-lavoro, rivolti agli studenti degli Istituti Superiori. Ad oggi, abbiamo infatti accolto diversi ragazzi del liceo scientifico Wiligelmo di Modena, per lavorare assieme su progetti di tecnologia open hardware e monitoraggio dei consumi. Con questa esperienza formativa diamo agli studenti l’opportunità di conoscere da vicino il nostro mondo di analisi dei dati e di sperimentare nuove competenze.

Università

Hai un progetto di tirocinio/tesi di laurea sul data management o la sensoristica open hardware e vorresti collaborare con noi? Energy Way è pronta a riceverti.
Noi collaboriamo spesso con studenti universitari interessati a tracciare nuovi sentieri di ricerca, in ambito Data Science. Per questo, infatti, la nostra azienda sta finanziando 3 dottorati di ricerca in Ingegneria industriale e ambientale, al proprio interno ed è lieta di ospitare tirocinanti provenienti da svariati ambiti accademici. 

with_code_pearson_with_mic_contour x web.fw

Energy Way (Quadro di Dati, 2017)

Matrice di correlazione fra le variabili di un processo. Rosso, giallo, blu: i tre colori primari, insieme, per intendere a colpo d’occhio la natura delle variazioni fra “n” variabili. Il rosso, colore caldo per eccellenza, rappresenta le variazioni concordi (al crescere o decrescere di una variabile cresce o decresce anche l’altra); il blu, noto fra i toni freddi, al contrario simboleggia le variazioni discordi (una cresce e l’altra decresce, per esempio), ed il giallo, qui inteso come un colore modulare, che coglie tutte le variazioni imprevedibili e non lineari, escluse dagli altri due casi.


Depositato da Energy Way e co-ideato dagli ingegneri Giovanni Tardini e Davide Montanari