Sistemi di controllo per termovalorizzatori

In molte aziende del ramo Utility spesso si riscontrano problemi di controllo dei processi. I sistemi di supervisione, spesso obsoleti, regolano gli impianti secondo logiche semplificate, che causano instabilità e inefficienza. La quantità di dati raccolti sulle diverse variabili in gioco nei sistemi, inoltre, spesso non viene adeguatamente utilizzata per conoscere ed analizzare in continuo lo stato dei processi chimico-fisici, quali ad esempio depurazione e combustione.

Inseguire in maniera costante e puntuale i setpoint delle variabili di controllo si traduce in efficienza dei processi. In questo ambito, abbiamo studiato e sviluppato algoritmi di previsione e controllo, in grado di rispettare i setpoint e aumentare le performance del sistema di controllo.

 

Hera Ambiente

Obiettivi

Aumentare l’efficienza dei processi di combustione di un Termovalorizzatore del gruppo

Minimizzare i consumi energetici

 

Approccio

La metodologia predittiva applicata consiste nell’uso di algoritmi di ricerca operativa e di controllo, in grado di controllare i processi di combustione, con logiche euristiche. L’anticipazione di possibili rischi e criticità, ha consentito di mantenere stabili e ottimali i setpoint prefissati.

 

Risultati

L’impiego di queste metodologie ha aumentato l’efficienza dei processi di combustione del WTE, minimizzando le criticità e gli sprechi energetici complessivi.