RPA: l’Efficienza in Azienda ha un Nuovo Ritmo

Noi affermiamo che la magnificenza del mondo si è arricchita di una bellezza nuova: la bellezza della velocità..” (“Manifesto del Futurismo”, F.T. Marinetti, 1909, Le Figarò)

Velocità, tecnologia e progresso: questi i parametri estetici catturati dagli artisti futuristi. L’avanguardia artistica del Futurismo risiedeva nell’abilità di catturare e trasmettere la rivoluzione tecnologica in atto attraverso la riproduzione visiva di movimento, dinamismo ed accelerazione, che scandivano il ritmo incalzante della modernità.

Oggi, la straordinaria rivoluzione tecnologica basata sulla disponibilità dei dati, scienze computazionali e connettività sta avvenendo talmente rapidamente che forse nemmeno i futuristi sarebbero riusciti a coglierla e rappresentarla. Tra gli strumenti cardine di questa rivoluzione: la Robotic Process Automation (RPA). Nota come l’insieme di “software robot” o “bot” capaci di eseguire istantaneamente le attività che un essere umano compie su uno o più software, l’RPA sta rivoluzionando i ritmi di lavoro nelle aziende di tutto il mondo.

Di cosa si tratta? Fra le azioni sottoposte ad RPA rientrano tutti i task svolti da un operatore umano che non prevedono discrezionalità, ovvero per i quali non è necessaria la formulazione di un giudizio personale. Operazioni di navigazione online ed offline, attività di data entry (estrazione ed inserimento dati), calcoli ed operazioni matematiche, decisioni condizionate (“se a=b allora c”), tutte queste attività time-consuming e ripetitive possono essere automatizzate e svolte dai bot.

Quali sono i vantaggi della Robotic Process Automation? Ecco di seguito i principali:

  1. robotizzare i processi esistenti senza usare nuovi software
  2. sostenere il reparto IT
  3. salvaguardare la qualità
  4. potenziare la produttività
  5. ridurre i costi

Robotizzare i processi esistenti senza usare nuovi software

Un vantaggio fondamentale dell’RPA consiste nella sua implementazione non invasiva su qualsiasi tipo di processo software e con qualsiasi tipo di applicativo presente in azienda, senza la necessità di acquistare appositamente nuovi sistemi informativi o cambiare quelli in essere. I processi vengono dettagliatamente studiati e robotizzati nel loro funzionamento ordinario, al solo scopo di renderli più efficienti ed efficaci, rispetto al loro stato precedente.

Questi “software robot” vengono programmati per eseguire tutti i compiti ordinariamente svolti dall’utente owner (direttamente coinvolto nel processo oggetto di RPA), usando le medesime GUI (Graphical User Interface) ovvero gli applicativi già utilizzati normalmente dall’utente. I bot vengono programmati con specifici applicativi quali Automation Anywhere, Blue Prism o UiPath, testati in un ambiente di test apposito e successivamente rilasciati all’interno dell’ambiente di lavoro nel quale devono operare. L’automazione consiste dunque nella ripetizione dei task all’interno dello stesso ambiente di lavoro degli utenti owner.

Sostenere il reparto IT

La tecnologia RPA è un grande alleato del reparto IT, poiché non intacca l’operatività, le applicazioni ed il carico di lavoro degli IT manager. Questi, infatti, possono essere esonerati sia nella fase di sviluppo ed implementazione, sia in quella di controllo dell’RPA.

“Scultura Velocità e rumore”, Giacomo Balla (1914-1915, ricostruita nel 1968); Futurismo @ Hirschhorn Museum and Sculpture Garden

Salvaguardare la Qualità

100% di precisione + 0 errori = RPA

Questa la formula che sintetizza un altro decisivo valore aggiunto nella robotizzazione dei processi: la qualità delle mansioni. Se ben programmati, i bot non sbagliano, eseguono alla perfezione le attività e così facendo forniscono risultati privi di errori, agevolando l’analisi degli stessi da parte del management e degli operatori o la qualità del servizio fornito al cliente finale.

Potenziare la Produttività

L’elevata velocità, unita alla maggior accuratezza di esecuzione, permette di raggiungere un nuovo traguardo di efficienza nei processi… Grazie alla loro velocità e infallibilità, i bot sono in grado di eseguire milioni di compiti al giorno, senza interruzioni, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno. Ciò si traduce in un forte potenziamento del lavoro umano ordinario, che, a parità di tempo, viene a moltiplicarsi in modo esponenziale, rispetto alle condizioni precedenti la robotizzazione.

Con pochi mesi di sviluppo e implementazione, si possono liberare centinaia di ore di lavoro da impiegare in mansioni più rilevanti, proficue e soddisfacenti per i lavoratori.

Ridurre i Costi

In ultima istanza, le soluzioni di RPA consentono anche di ridurre fino ad eliminare i costi, spesso ingenti, dei processi precedenti. La maggior rapidità di esecuzione senza pause, il recupero di preziose ore-lavoro, consentono di risparmiare tempo, denaro e risorse, disponibili per altre attività a maggior beneficio dell’azienda.

Noi siamo sul promontorio estremo dei secoli!… Perché dovremmo guardarci alle spalle, se vogliamo sfondare le misteriose porte dell’Impossibile? Il Tempo e lo Spazio morirono ieri. Noi viviamo già nell’assoluto, poiché abbiamo già creata l’eterna velocità onnipresente. (“Manifesto del Futurismo”, F.T. Marinetti, 1909, Le Figarò)

BPER banca 4.0 con la tecnologia RPA

Ecco un’interessante applicazione di RPA → RPA nei processi di BPER Banca

Ti interessa ricevere maggiori informazioni sull’RPA? Scrivici


Immagine di copertina: “Dinamismo di un’automobile”, 1913, Luigi Russolo. Fonte: wikimedia commons