Un viaggio dentro il mondo della Data Science

Due tecnici informatici all’opera

Piacere, siamo Luca e Ivan, due studenti dell‘Istituto Tecnico Tecnologico Primo Levi di Vignola. Siamo al 5 ° anno del corso di informatica e siamo entrambi appassionati di programmazione sia software che web. A scuola abbiamo imparato la maggior parte dei linguaggi di programmazione (come C e C#), altri, invece, li abbiamo conosciuti testandoli a casa e cimentandoci in autonomia. Come forse avrete intuito, l’informatica è una delle nostre più grandi passioni.

Il primo giorno in azienda

Arrivato il primo giorno di Alternanza, siamo stati subito colpiti dalla cordialità e dalla gentilezza con sui siamo stati accolti dalle persone che lavorano in Energy Way. Tutti, ci hanno sempre fatto sentire a nostro agio e questo modo di fare ci ha colpito molto. All’inizio pensavamo che si trattasse di un’azienda come le altre, invece, Energy Way si è dimostrata una realtà dinamica, innovativa che va oltre il rapporto lavorativo.

Le attività che abbiamo svolto

I primi giorni di Alternanza li abbiamo utilizzati per approfondire le nostre conoscenze di Raspberry Pi e Arduino. Nonostante avessimo già utilizzato questi strumenti in passato, non ci sentivamo ancora molto agili con essi.

Il primo progetto su cui abbiamo lavorato consisteva nel leggere la temperatura e l’umidità della stanza. Per farlo, abbiamo raccolto i dati di queste variabili tramite un sensore, per poi inviarli a una pagina web. In questo caso si trattava di una pagina della piattaforma TheArtOfData,  un portale Open sviluppato interamente da Energy Way. Su TheArtOfData abbiamo elaborato i dati che avevamo inviato tramite Raspberry Pi e Arduino, creando grafici ad hoc.

Nei giorni successivi ci siamo occupati della preparazione e della configurazione di un laboratorio mobile composto da 12 Raspberry Pi. Più precisamente, abbiamo aggiornato e installato le librerie di Python su tutti i Raspberry.

Nell’ultima settimana abbiamo invece creato un videogioco che consente, attraverso il divertimento, di approfondire il tema dell’effetto serra e le conseguenze che questo ha sulla Terra. Abbiamo programmato il videogioco con C# tramite un motore di gioco chiamato “Unity”.

Un grazie speciale

Siamo giunti alla fine della nostra Alternanza e vogliamo ringraziare in primo luogo la nostra scuola che ci ha permesso di svolgere questo percorso, ma soprattutto, un grazie speciale va ad Energy Way che ci ha offerto un’esperienza molto utile da un punto di vista conoscitivo, lavorativo e umano.

– Di Luca Barbieri e Ivan Ambla